Attività formative

AL VIA I CORSI SULL’EUROPROGETTAZIONE.

Enti non profit: come reperire i fondi necessari e lavorare per progetti.

Per quanti sono interessati a lavorare nel sociale.

 

Il Centro Orizzonte Lavoro, ente di formazione dalla qualità certificata, accreditato presso la Regione siciliana, organizza il

Corso di Europrogettazione – Terza edizione

PROGETTARE CON I FONDI EUROPEI 2014 – 2020

Le nuove opportunità 2014 – 2020

 Laboratorio teorico – pratico e Progettazione assistita

FINALITA’

Già dai prossimi mesi cominceranno ad essere disponibili parte dei 118,2 miliardi di euro dei fondi UE, stanziati per il sessennio: una occasione da non perdere per elevare la qualità della vita delle nostre comunità e l’avvio di nuovi progetti e servizi.

La programmazione dei fondi comunitari 2014-2020 è, infatti, il principale strumento di finanziamento delle iniziative di sviluppo di Organizzazioni del terzo settore, Imprese, Enti pubblici, e Organismi privati. I nuovi fondi vincolano le risorse (con maggior forza rispetto alla precedente programmazione) al conseguimento di obiettivi concreti, misurabili e dimostrabili.  Il sistema delle condizionalità ex ante (presupposti) ed ex post (risultati), rappresenta un vincolo reale per un progettista che voglia elaborare proposte di successo. Non è più sufficiente adattare la proposta allo schema di bando: occorre effettuare un preventivo riscontro dei requisiti oggettivi per verificare la sostenibilità della proposta. Chi intende utilizzare gli strumenti di finanziamento europei, nazionali o regionali deve quindi integrare la conoscenza dei fondi comunitari diretti e indiretti con le tecniche del project management.   Per l’elaborazione di proposte progettuali vincenti, occorre individuare i fondi più adatti alle specifiche esigenze, elaborare le proposte secondo corrette tecnicalità progettuali e impostare un budget pertinente in relazione a obiettivi chiaramente identificati.

Il corso intende fornire ai partecipanti un percorso specialistico che fa riferimento, sia al quadro generale delle nuove opportunità offerte dalla programmazione 2014–2020, sia alle più collaudate metodologie e tecniche di progettazione europea, nonché la possibilità di mettersi in gioco progettando concretamente.

Operativamente, i passaggi progettuali più delicati verranno specificamente trattati in un laboratorio di riscontro pratico. Al termine del corso saranno selezionate dal docente – in base alle indicazioni emerse in aula –  una o più idee progettuali in relazione ai bandi aperti, che saranno poi oggetto di una successiva elaborazione mirata alla presentazione della relativa proposta da parte dei diretti interessati.

DESTINATARI

Progettisti e Quadri delle organizzazioni del terzo settore (cooperative sociali, associazioni, enti di volontariato, ONG), Responsabili, Dirigenti e Funzionari di Organismi pubblici e privati. Enti locali, Uffici Europa, Aziende di sviluppo, Associazioni di categoria e Imprese. Consulenti, Commercialisti, Liberi professionisti, Istituti d’istruzione e formazione, Dirigenti e insegnanti di Istituti scolastici, Università, Centri di ricerca. Laureandi e Laureati che intendano approfondire o iniziare l’attività di Europrogettazione. 

DOCENTI

Dott.sa Angela Colosimo, Europrogettista e formatore senior. Consulente in tema di progettazione, gestione e rendicontazione di progetti europei, project manager e financial manager in progetti finanziati con fondi europei.

Don Vincenzo Giammello, presidente di cooperativa, responsabile dell’Ufficio progettazione della stessa, giornalista pubblicista, formatore accreditato presso il Dipartimento della Gioventù e del Servizio Civile Nazionale del Consiglio dei Ministri.

      PROGRAMMA

      I MODULO – Introduzione generale:

  • presentazione del corso e delle aspettative
  • il lavoro per progetti
  • le politiche sociali e il rapporto con le Istituzioni
  • l’impianto legislativo e gli orientamenti programmatici dell’Unione Europea, dello Stato Italiano, della Regione e degli Enti locali: competenze, leggi, decreti, circolari
  • le linee di finanziamento ai vari livelli. Le fondazioni
  • il lavoro di rete e la partnership
  • come leggere un bando
  • progettare in maniera coerente e dal punto di vista del valutatore
  • criteri di valutazione dei progetti ai fini della loro approvazione e del relativo finanziamento

II MODULO – Programmazione 2014-2020, fondi diretti e indiretti, programmi comunitari, strategie di progettazione

  • la Strategia Europa 2020 e le priorità nazionali
  • i finanziamenti comunitari a gestione diretta e indiretta
  • la politica di coesione
  • principi, riferimenti istituzionali, fondi strutturali e documenti di programmazione 2014-2020
  • le novità rispetto alla programmazione 2007-2013 e la condizionalità ex ante ed ex post
  • focus sui programmi più significativi della nuova programmazione mirati a favorire l’occupazione (specie delle fasce deboli) e in ambito sociale, culturale, ambientale  e della innovazione
  • fonti e reti di informazione e di assistenza comunitaria

III MODULO – Teorie e tecniche di Europrogettazione e laboratorio pratico per l’impostazione di un progetto europeo

  • la ricerca del programma di finanziamento più idoneo alla propria idea progettuale
  • gli aspetti di finanziabilità di un progetto e la matrice di finanziabilità
  • lo  sviluppo  della  partnership,  cercare  partner  o  proporsi  come  partner  in  un  progetto europeo
  • tecniche  di  Europrogettazione:  il  Project  Cycle  Management  e  il  Logical  Framework Approach
  • l’approccio tecnico e pratico per la presentazione di un progetto
  • analisi del bando, linee guide e formulario
  • la redazione dell’Application Form, difficoltà e buone pratiche
  • impostare un’idea progettuale vincente
  • la  presentazione  di  una  proposta  progettuale,  utilizzando  le  tecniche; dell’Europrogettazione:

–          definizione dell’idea progettuale

–          focus su obiettivi ed azioni

–    gestione del partenariato

  • analisi e confronto di proposte progettuali e buone prassi
  • analisi di progetti di successo con l’utilizzo di formulari già redatti

IV MODULO – Progettazione

  • condivisione dell’idea progettuale
  • analisi delle criticità da parte del docente; identificazione del project manager e ripartizione dei task tra i partecipanti al II° modulo
  • supervisione progettuale e ricerca partner con possibile supporto del docente e dell’ S.C.S.
  • valutazione finale sulla sostenibilità del progetto
  • presentazione della proposta

 V MODULO – Aspetti finanziari

  • la progettazione esecutiva
  • l’elaborazione del budget dei progetti europei
  • il cofinanziamento e le possibili anticipazioni
  • costi diretti e indiretti ammissibili
  • la gestione finanziaria dei progetti e il controllo di gestione
  • l’attività di rendicontazione: procedure e documentazione occorrente per il riconoscimento delle spese sostenute
  • supervisione, coordinamento, segreteria e amministrazione
  • il controllo di gestione

FOLLOW UP

Ogni partecipante potrà avvalersi di:

  •  segnalazioni mirate, relative a bandi
  •  notizie su eventi e normative di interesse settoriale
  •  supporto alla valutazione e/o alla diffusione di un’idea progettuale
  • segnalazione di partenariati progettuali esistenti
  •  supporto alle relazioni con le Istituzioni Comunitarie
  • materiale didattico

MODALITA’ DI ATTUAZIONE, COSTI E AGEVOLAZIONI

Il percorso formativo, articolato in 5 moduli della durata complessiva di 32 ore, suddivisi in attività teoriche e pratiche, si svolgerà, full time, nei giorni 3,4,5 e 6 novembre 2015 dalle ore 9,00 alle ore 18,00 presso i locali del Centro Orizzonte Lavoro, siti in via Galatola 16, Catania.

A conclusione del percorso, verrà rilasciato un attestato di frequenza.

Le adesioni verranno accolte in ordine di arrivo, sino all’esaurimento dei posti disponibili. Le stesse devono pervenire entro il 29 ottobre 2015, unitamente ad una fotocopia attestante l’avvenuto pagamento, inviando la scheda allegata, debitamente compilata.

Nella quota di partecipazione, € 390,00 (IVA inclusa, se dovuta), è compreso l’aggiornamento per la durata di un anno sui bandi che man mano verranno pubblicati, oltre, naturalmente, all’abbondante  materiale didattico e alle dispense sui temi trattati, che faciliteranno la successiva attività di progettazione.

Qualora al corso dovessero iscriversi due o più persone facenti parte del medesimo ente (studio professionale, organizzazione non profit, ecc.) o legate tra di loro a qualunque titolo, le stesse usufruiranno di uno sconto del 2O%, e potranno versare € 310,00, invece di € 390,00 ciascuna.

Coloro che parteciperanno anche al corso sulla Progettazione sociale tenuto il 20, 21, 22 ottobre, potranno avvalersi, per questo secondo corso sulla Europrogettazione, della quota di partecipazione ridotta di € 290,00. In caso di partecipazione anche al corso sulla progettazione sociale, si è esonerati dal partecipare ai lavori che si svolgeranno nella mattinata del 3 novembre, in quanto gli argomenti saranno stati già trattati durante il corso precedente 

Il pagamento può essere effettuato con una delle seguenti modalità:

  • Bonifico bancario, IBAN: IT28W0200816929000102855173, Unicredit, specificando nella causale del pagamento: “Iscrizione al corso di Europrogettazione”;
  • Tramite assegno bancario non trasferibile o circolare, intestato a: Cooperativa Centro Orizzonte Lavoro;
  • In contanti.

INFO:

Email: centroorizzontelavoro@gmail.com  Tel. 095/320054

Di seguito, la scheda di iscrizione.

Da copiare in file word compilare ed inviare a centroorizzontelavoro@gmail.com

 

SCHEDA DI ISCRIZIONE

AL CORSO SULLA EUROPROGETTAZIONE

(Da spedire via posta o e-mail entro il 15 LUGLIO, unitamente ad una fotocopia attestante l’avvenuto pagamento)

DATI PERSONALI

Cognome e Nome………………………………………………………………………………………….

Titolo di studio ………………………………………………………………………………………………..

Domiciliato a …………………………………………………………… Prov ………………………………

In Via …………………………………………………………………………………… n. ……………………

Telefono ……………………………..… Cell. ………………..………………… Fax …………………

E- mail ……………………………………………………………………………………………………

EVENTUALE ORGANIZZAZIONE DI APPARTENENZA

Denominazione dell’ente……………………………………………………………………….. Via……………………………………………………….…n……………CAP …………………..

Città…………………………………………………………………. Prov………………………

Telefono………………….Fax…………………E-mail…………………………………………

Ruolo nell’organizzazione ………………………………………………………………………

FATTURAZIONE

(Si prega di riempire anche questo campo così da specificare se la fattura va intestata alla persona o all’eventuale organizzazione di riferimento)

Intestazione della fattura ………………………………………………………………………

Via ……………………………………………………………… n…………… CAP …………..

Città…………………………………………………………………. Prov………………………

Codice fiscale/partita IVA ………………………………………………………………………

Modalità di pagamento prescelta

 Bonifico bancario a: Centro Orizzonte Lavoro, Unicredit, IBAN: IT28W0200816929000102855173 specificando nella causale del pagamento: “Iscrizione al Corso sulla Europrogettazione”.

 Assegno circolare o non trasferibile intestato a: Cooperativa Centro Orizzonte Lavoro

Il sottoscritto consente al trattamento dei dati personali, nel rispetto di quanto stabilito dal Decreto Legislativo 196/03.

 

                                                                           Firma

_______________________________________________________________________________

AL VIA I CORSI SULLA PROGETTAZIONE SOCIALE

Enti non profit: come reperire i fondi necessari e lavorare per progetti.

Per quanti sono interessati a lavorare nel sociale.

XVª EDIZIONE DEL

CORSO DI FORMAZIONE SULLA PROGETTAZIONE SOCIALE

PREMESSA

Le recenti politiche sociali, le leggi inerenti i servizi alla persona e la complessità dei bisogni, richiedono che gli operatori del terzo settore siano in grado di individuare gli interventi prioritari e di offrire un insieme di risposte il più possibile adeguate.

Un metodo per compiere una idonea analisi dei bisogni e identificare strategie, azioni e risorse necessarie per raggiungere gli obiettivi preposti è il lavoro per progetti.

Per quanti operano o intendono operare nel sociale, in ambito turistico o ambientale, confrontarsi con la complessità della progettazione, significa non solo saper costruire e gestire dei progetti, ma anche poter accedere a diverse fonti di finanziamento e creare efficaci networks professionali per rendere più efficaci gli interventi.

Oltre ad una parte “teorica”, il corso prevede momenti di formazione in forma di laboratorio, al cui interno i partecipanti saranno coinvolti nell’elaborazione di idee progettuali, al fine di mettere in pratica quanto imparato.

OBIETTIVI

  • Fare acquisire le competenze necessarie per il reperimento dei bandi di finanziamento e la stesura di progetti in ambito sociale, in grado di rispondere alle esigenze delle aziende e del territorio.
  • Introdurre alla conoscenza delle leggi che promuovono e sostengono la finanza d’ impresa e i servizi sociali, nonché delle competenze dei diversi assessorati (regionali, provinciali e comunali) e delle modalità di raccordo con gli stessi (contributi, convenzioni, affidamenti diretti, cofinanziamenti, ecc.).
  • Fornire le basi per la strutturazione degli interventi secondo la strategia delle connessioni (lavoro di rete, ATI, ATS, contratti di rete, ecc.).
  • Presentare le tecniche di una progettazione vincente, in grado di ottenere i finanziamenti richiesti.
  • Fornire le conoscenze per monitorare e valutare l’andamento progettuale e i risultati ottenuti.
  • Indicare le modalità di una oculata gestione dei progetti, anche in vista della delicata fase della rendicontazione.
  • Rendere edotti sugli adempimenti e le procedure necessari al fine del riconoscimento delle spese sostenute.

METODOLOGIA DIDATTICA

La metodologia adottata sarà di tipo interattivo. La stessa punterà a stimolare la partecipazione attiva dei corsisti, la valorizzazione delle loro specifiche capacità e risorse, lo scambio delle esperienze e la creazione di concreti partenariati.

All’interno del corso sono previste esercitazioni pratiche, destinate all’acquisizione delle competenze riguardanti le tecniche della progettazione e la concreta stesura di progetti nelle sue varie fasi.

DESTINATARI

La frequenza è aperta a chi, per professione o motivazioni personali, opera o intende operare nella finanza locale e nel sociale.

CONTENUTI DEL CORSO

INTRODUZIONE

–    La progettazione: un nuovo stile e un nuovo strumento di lavoro per il terzo settore e la costruzione del welfare

–    Perché lavorare per progetti in ambito sociale

–    La ricerca delle fonti di finanziamento

I MODULO

–    Le politiche sociali e il raccordo con le istituzioni

–    L’impianto legislativo e gli orientamenti programmatici dello Stato italiano, della Regione, della Provincia e del Comune: competenze, leggi, decreti e circolari

–    La Legge Regionale n°22 del 1986: Riordino dei servizi e delle attività socio-assistenziali in Sicilia

–    La Legge 328 e i Piani Zona

–    Finanziamenti, cofinanziamenti, contributi, gare, affidamenti diretti, convenzioni.

–    Linee di finanziamento ai vari livelli

II MODULO

–    Il lavoro di rete

III MODULO

–    La ricerca delle fonti di finanziamento

–    Progettazione ed europrogettazione

IV MODULO

–    Come leggere un bando.

–    Per una stesura attenta dei progetti: vademecum e guide offerte dagli enti finanziatori, formulari, certificazioni richieste ed allegati vari

–    Progettare in maniera coerente e dal punto di vista del valutatore

V MODULO

–    Cos è un progetto

–    Le basi dell’analisi territoriale: la lettura dei bisogni del contesto e le fonti documentarie

–    Destinatari finali e intermedi

–    Obiettivi generali e specifici

VI MODULO

–    Attori coinvolti (ente proponente, partner, attuatori, cofinanzia tori) ATI, ATS, lettere di intenti, ecc.

–    Le attività e la loro pianificazione temporale

–    La metodologia

VII MODULO

–    Il monitoraggio e la valutazione. Valutazione ex ante, in itinere ed ex post.

–    Gli indicatori di impatto e di processo

VIII MODULO

–        L’elaborazione del budget

–        Il cofinanziamento e le possibili anticipazioni

–        Costi diretti e indiretti ammissibili; costi inammissibili

–        La gestione finanziaria dei progetti e il controllo di gestione

–        L’attività di rendicontazione: procedure e documentazione occorrente per il riconoscimento delle spese sostenute

IX MODULO

–    La progettazione esecutiva

–    Supervisione, coordinamento, segreteria e amministrazione

–    Monitoraggio in itinere e valutazione finale

–    La diffusione delle buone prassi

SEDE

Il Corso si svolgerà presso i locali del Centro Orizzonte Lavoro, siti in via Galatola 16, Catania.  

ORGANIZZAZIONE, COSTI E SCONTISTICA

Il percorso formativo è articolato in 9 moduli della durata complessiva di 24 ore, suddivisi in attività teoriche e pratiche. Si svolgerà, full time, nei giorni 20-21-22 ottobre 2015 dalle ore 9,00 alle ore 18,00.

L’ attività formativa è affidata a due figure dall’esperienza ultradecennale: il dott. Marcello Di Pollina, docente senior in progettazione ed europrogettazione e don Enzo Giammello, presidente della cooperativa Centro Orizzonte Lavoro, responsabile dell’ufficio progettazione.

Nella quota di partecipazione, € 290,00 (IVA inclusa, se dovuta), è compreso l’aggiornamento per la durata di un anno sui bandi che man mano verranno pubblicati, oltre, naturalmente, ad un abbondante materiale didattico e alle dispense sui temi trattati, che faciliteranno la successiva attività di progettazione.

A conclusione del percorso, verrà rilasciato un attestato di frequenza.

Qualora al corso dovessero iscriversi due o più persone facenti parte del medesimo ente (studio professionale, organizzazione non profit, ecc.) o legate tra di loro a qualunque titolo, le stesse usufruiranno di uno sconto del 21%, e potranno versare € 230,00, invece di € 290,00 ciascuna.

Coloro che parteciperanno anche al successivo corso sulla Europrogettazione che si terrà il 3,4,5,6 novembre, potranno avvalersi, per la iscrizione a questo secondo corso, di una quota di partecipazione particolarmente conveniente, come indicato nell’informativa su tale altro percorso formativo.

ISCRIZIONI

Le iscrizioni dovranno pervenire entro il 15 ottobre, inviando la scheda allegata, debitamente compilata, unitamente ad una fotocopia attestante l’avvenuto pagamento.

Le adesioni verranno accolte in ordine di arrivo, sino all’esaurimento dei posti disponibili.

Il pagamento può essere effettuato con una delle seguenti modalità:

  • bonifico bancario, IBAN: IT25C0335901600100000060970 – Banca Prossima, specificando nella causale del pagamento: “Iscrizione al XV° corso sulla progettazione sociale”.
  • assegno bancario non trasferibile o circolare, intestato a: Cooperativa Centro Orizzonte Lavoro.
  • In contanti.

INFO:  Email: centroorizzontelavoro@gmail.com  –  Tel. 095/320054

 

Di seguito, la scheda di iscrizione.

Da copiare in file word compilare ed inviare a centroorizzontelavoro@gmail.com

 

SCHEDA DI ISCRIZIONE AL XV CORSO SULLA PROGETTAZIONE SOCIALE

(Da spedire con email o vi posta entro il 15 ottobre 2015, unitamente ad una fotocopia attestante l’avvenuto pagamento)

DATI PERSONALI

Cognome e nome………………………………………………………………………………………………

Titolo di studio …………………………………………………………………………………………………..

Domiciliato a …………………………………………………………… Prov ……………………………

In Via …………………………………………………………………………………… n. …………………….

Telefono ……………………………..… Cell. ………………..………………… Fax …………………

E- mail ……………………………………………………………………………………………………

EVENTUALE ORGANIZZAZIONE DI APPARTENENZA

Denominazione dell’ente…………………………………………………………………………………………….

Via…………………………………………….…n……………CAP ………………………………………………….

Città……………………………………………………………….. Prov…………………………………………….

Telefono………………….Fax…………………E-mail……………………………………………………………..

Ruolo nell’organizzazione ………………………………………………………………………………………….

FATTURAZIONE (Si prega di riempire anche questo campo così da specificare se la fattura va intestata alla persona o all’eventuale organizzazione di riferimento)

Intestazione della fattura ………………………………………………………………………………………….

Via ……………………………………………………………… n…………… CAP ……………………………

Città…………………………………………………………………. Prov………………………………………….

Codice fiscale/partita IVA …………………………………………………………………………………………

Modalità di pagamento prescelta

 Bonifico bancario a: Centro Orizzonte Lavoro, IT25C0335901600100000060970Banca Prossima, specificando nella causale del pagamento: “Iscrizione al XV Corso sulla Progettazione sociale”.

 Assegno circolare o non trasferibile intestato a: Cooperativa Centro Orizzonte Lavoro.

 Contanti.

Il sottoscritto consente al trattamento dei dati personali, nel rispetto di quanto stabilito dal Decreto Legislativo 196/03.

                     Firma

Lascia una risposta

L'indirizzo email non verrà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *